Napoli incontra Tokyo. Il 13 dicembre 4 mani con lo chef stellato Giuseppe Molaro

By 28 Novembre 2018Meet the chefs
1Q84-chef-sodano-molaro

Napoli-Tokyo andata e ritorno. Nell’elegante “1Q84” di Villaricca il ritorno in patria dello chef stellato napoletano Giuseppe Molaro per un “4 mani” da non perdere.

È un continuo intreccio di culture, di arti e di mondi diversi. Un intreccio in cui le radici hanno un ruolo fondamentale. Napoli abbraccia il Giappone. E viceversa.

Il prossimo 13 dicembre, un figlio della provincia di Napoli, un’eccellenza partenopea, Giuseppe Molaro, giovane executive che ha conquistato la stella Michelin a Tokyo, tornerà in patria per un suggestivo “4 mani”.
Nell’elegante 1Q84 di Villaricca, il ristorante fusion giapponese che prende il nome del romanzo dello scrittore nipponico Murakami. Un evento esclusivo ed elegante all’insegna della contaminazione e dei contrasti, in cui le radici classiche incontrano le tecniche moderne. Un evento che sarà trasmesso in live streaming sulla celebre piattaforma “The Best Chef”.

Il giovane executive della provincia di Napoli lavorerà gomito a gomito con lo chef di casa Salvatore Sodano
Giuseppe Molaro, l’executive che cerca sempre di portare un po’ della sua Napoli in ogni suo piatto, lavorerà infatti gomito a gomito con il creativo e tenace Salvatore Sodano, lo chef di casa che si diverte ad alternare i tratti più intimamente personali della cucina tradizionale napoletana con le contaminazioni francesi e asiatiche. «Sono entusiasta per l’evento – ha commentato lo chef Salvatore Sodano – Ringrazio “1Q84” per l’opportunità di lavorare ‘a quattro mani’ con un altro executive di spessore e ringrazio le partnership che contribuiranno e rendere speciale la serata. Da “The Best Chef” a “Puiatti”, senza dimenticare “San Pellegrino”, “Fazi Battaglia”, “Bertani” e “Factory».

Tanti ospiti, partenership, artisti e collaborazioni: una serata da non perdere
Nelle prossime ore, sul sito e sulla pagina social della location, saranno rese note ulteriori informazioni sul menu e sulle modalità di prenotazione per la serata, che si preannuncia ricca di sorprese, partecipazioni artistiche e novità. Ad accompagnare il “4 mani” la partecipazione del noto mixologist Pietro Giavotto e la performance dell’unico artista che in Italia suona shamisen. Molto più di un semplice ristorante: ancora una volta il “OneQEightyFour” di Villaricca si conferma vero e proprio epicentro culturale del Napoletano con ospiti d’élite.

1Q84

Author 1Q84

More posts by 1Q84

Leave a Reply